Skip to content

Non c’è libertà senza verità(Karol Wojtyla)

7 giugno 2009

La poesia è una grande signora alla quale ci si deve dedicare totalmente: sento di non essere veramente fedele verso di lei.(Karol Wojtyla).

Le leggi morali non sono prodotte dalla ragione umana, ma derivano da Dio,  e la libertà non è soggetta ad interpretazioni opzionali di essa, secondo criteri umani,…la vera libertà consiste nella libera accettazione della volontà divina.

Lo splendore della verità rifulge in tutte le opere del creatore e, in modo particolare, nell’uomo creato a immagine e somiglianza di Dio: La verità illumina l’intelligenza e informa la libertà dell’uomo, che in tal modo viene guidato a conoscere ed amare il Signore.(Veritatis Splendor, enciclica di Giovanni Paolo II, 5 ottobre, 1993).

La fede e la ragione sono come due ali con le quali lo spirito umano s’innalza verso la contemplazione della verità. Dio ha posto nel cuore dell’uomo il desiderio di conoscere la verità, e …di conoscere Lui perchè conosscendo e amando, possa giungere anche alla piena verità su se stesso.(Fides et Ratio, enciclica di Giovanni Paolo II, 14 ottobre 1998).

“Conoscerete la verità, e la verità vi farà liberi(vangelo di Giovanni, 8,32)

“Queste parle racchiudono una fondamentale esigenza e insieme un ammonimento: l’esigenza di un rapporto onesto nei riguardi della verità, come condizione  di un’autentica libertà; e l’ammonimento, altresì perché sia evitata qualsiasi libertà apparente, ogni libertà superficiale e unilatrale,ogni libertà che non penetri la verità sull’uomo,e sul mondo. Anche oggi, dopo duemila anni, il Cristo appare a noi come Colui che libera l’uomo da ciò che limita, menoma. e quasi spezza alle radici stesse, nell’anima dell’uomo, nel suo cuore, nella sua coscienza, questa libertà”(“non si può capire l’uomo senza Cristo“)(Redemptor hominis, enciclica di Giovanni Paolo II).

Secondo Giovanni Paolo II, il più pericoloso degli errori sulla conoscenza, è il nichilismo.

“Il nichilismo,prima ancora di essere in contrasto con le esigenze e i contenutipropri della parola di Dio,, è negazione dell’uomo e della sua stessa identità. Non si può dimenticare infattiche l’oblio dell’essere comporta inevitabilmente la perdita di contatto con la verità oggettiva e, conseguentemente,col fondamento su cui poggia la dignità dell’uomo.Si fa così spazio alla possibilità di cancellare dal volto dell’uomo i tratti che ne rivelano la smoglianza con Dio, per condurlo progressivamente o ad una distruttiva volontà di potenza o alla disperazione della solitudine. Una volta che si è tolta la verità all’uomo, è pura illusione pretender di renderlo libero. Verità e libertà, infatti o si congiungono insieme o inseme miseramente periscono.”(Fides et ratio,  n. 90)

Papa Giovanni Paolo II

Papa Giovanni Paolo II

Annunci
2 commenti leave one →
  1. Dorotea permalink
    7 giugno 2009 20:35

    1 ala di riserva viene in campo Cristiano enunciato come dono e traguardo..si dice che gli uomini sono angeli che possono volare solo rimanendo abbracciati..a volte penso che sia un trucco per esercitarci a volare insieme mentre un ala rimane impigliata nella improbabile possibilitá di rimanere senza speranza impigliati nel degrado in cui si é intrappolati quindi a magia si aggiungie magia cioé il dono di donare un ala di riserva a chi ho incontrato e non ho saputo aiutare a volare. Per avere la pace bisogna curare la giustizia..per avere la giustizia bisogna curare la veritá.

    • sjurd permalink*
      7 giugno 2009 20:49

      Grazie Dorotea per il tuo commento. Ti devo dire sinceramente che non ho ben capito il tuo commento, solo in linee generali, comunque ti voglio rispondere per quel che ho capito. Si conosco questo detto sugli uomini come angeli…ecc, ma gli uomini possono volare abbracciati se sono solidali l’uno con l’altro. Purtroppo gli uomini scelgono di essere divisi, perchè interessa loro di più il successo il potere, il denaro, il sesso, la droga, ecc…Tuttavia è bene ricordare cosa dice Gesù:” Non sono venuto a portare la pace, ma la spada: sono infatti venuto a dividere il Padre dal figlio, la nuora dalla suocera, e i nemici dell’uomo saranno quelli di casa sua..”(vangeli sinottici)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: