Skip to content

la predicazione

6 agosto 2009

Nel 1969 Paolo VI stese alcune note sulla predicazione, ora edite nell’ultimo numero del “Notiziario” dell’istituto bresciano a lui intitolato. Le pubblichiamo, nel corso dell’Anno sacerdotale, per ricordare l’anniversario della morte del Pontefice.

Per la predicazione occorre
– pregare; cioè una preparazione interiore di fede, d’amore verso Dio, un’implorazione umile, molto umile e fiduciosa nell’assistenza dello Spirito Santo “sermonem dictans gutturi”;
– studiare; cioè sapere bene ciò di cui si deve parlare; studiare la Parola di Dio e la sua interpretazione teologica ortodossa; studiare le questioni umane alle quali la predicazione si rivolge; non deve essere empirica, approssimativa, impressionista e superficiale, anche se deve essere semplice e piana;
– amare; occorre avere nell’animo un vero interesse per il bene di coloro ai quali si parla, una simpatia, un affetto, una carità.

appunto Paolo VI

L’Osservatore Romano

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: