Skip to content

I giovani e le sette sataniche

7 settembre 2009

Monsignor Girolamo Grillo, Vescovo Emerito di Civitavecchia ed esorcista, lancia l’allarme:

” attenzione al satanismo che spesso si prende sotto gamba. Vi informo che ogni estate a  Timisoara, Romania, terra di Dracula, si riuniscono per scopi satanici circa  duemila giovani, una specie di mega scuola. I risultati sono sotto gli occhi di tutti quando poi avvengono crudeli ed efferati delitti ,apparentamente non spiegabili”.

Eccellenza, padre Amorth tempo fa ha lanciato l’allarme. Effettivamente vi è la tendenza di alcuni Vescovi a sottovalutare il Demonio: ” un atteggiamento sbagliato quello di sottovalutare Satana o ritenerlo  solo un fatto di folklore. Satana esiste veramente,tutto il Vangelo è pieno del Demonio che pertanto non è mito. Se togliamo Satana resta poco al Vangelo”. Lei ritiene che ci vogliano più esorcisti: ” Papa Ratzinger, un fine teologo, ha compreso la necessità e l’ampiezza … del fenomeno. Sono della idea che ci vogliano più esorcisti nelle varie diocesi”(In Romania ogni estate si riuniscono duemila giovani per motivi satanici. Non credere al Demonio significa rinnegare il Vangelo. Giovanni Paolo II un mistico ,parlava con la Madonna e sapeva misteriosamente di quella di Civitavecchia, pontifexroma)

Negli ultimi due decenni, il nostro paese è stato interessato dall’espansione del fenomeno delle sette occulte. Nel Rapporto del D.P.S. su, “Sette religiose e nuovi movimenti magici in Italia, del Febbraio del ’98, era espresso il fondato timore che, all’inizio del terzo millennio, potessero verificarsi gravi devianze da parte di integralisti fanatici e gruppi esoterici o pseudo religiosi. Il Rapporto Governativo sulla crescita di tali Movimenti venne inviato alla Commissione per gli Affari Costituzionali della Camera dei Deputati il 29 Aprile 1998, dall’allora Ministro degli Interni e oggi Primo Cittadino d’Italia Giorgio Napolitano. Gli Studi della Polizia di Prevenzione, monitoraggio ininterrotto sulla prolificità delle sette, rivelano inquietanti collegamenti internazionali tra le sette delle principali metropoli dei cinque continenti.[…]

Per tradizione pare che il primato spetti a Londra, se non altro perché vi nacque il più estroso e scenografico Satanista che si conosca, quell’Aleistair Crowley che più che satanista vero e proprio, pare sia stato un fautore d’avanguardie culturali, eleggendo, erroneamente, il demonio a supremo esponente della libertà di espressione. San Francisco pare sia la seconda metropoli, dato che Szandor LaVey vi fondò la Chiesa di Satana, a mezzanotte del 30 Aprile del 1966, in piena sintonia con la Notte di Valpurga . Roma è la terza città del triangolo nero, ma solo perchè l’Anticristo, che qui, secondo la leggenda, è destinato a nascere, dipenderebbe, per la sua crescita, dalle due mammelle succitateLe Sette in Italia: anatomia di un degrado, pontifexroma

2 commenti leave one →
  1. 7 settembre 2009 18:50

    Il non credere a satana gli conferisce un enorme potere sulle nostre coscienze.

  2. Alessandro permalink*
    7 settembre 2009 22:19

    “E se il nostro vangelo rimane velato, lo è per coloro che si perdono, ai quali il dio di questo mondo ha accecato la mente incredula, perché non vedano lo splendore del glorioso vangelo di Cristo che è immagine di Dio” 2Cor 4,4

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: